Progetto per Bodypainting

La richiesta, arrivatami da un'artista nel campo del bodypainting, era di mostrare con un proiettore un disegno che si componeva man mano che lei completava il suo disegno reale.
Il dispositivo doveva essere preferibilmente senza fili e con una buona autonomia per garantire la durata per tutta la performance.

La mia idea per procedere è stata di mettere insieme un microcontrollore, un modulo bluetooth e un giroscopio, con un pacco batterie da 4 aaa,
Il risultato è stato questo prototipo che potrete facilmente realizzare leggendo i tutorial pubblicati sul mio blog!




Ecco un video dell'evento in cui si è reso utile il prototipo: 



Il principio di funzionamento è semplice, un sensore rileva le accelerazioni applicate sulla mano dell'artista, i valori letti sulle assi Z e Y vengono inviati via bluetooth ad un computer.

Il computer poi, grazie ad un programma realizzato ad hoc, disegna una linea il cui punto finale è deciso dall'ultimo valore di X e Y, quindi dalle forze attualmente esercitate dalla mano.
A completamento del tutto con il programma stesso è possibile cambiare il colore della linea, lo spessore, e il colore dello sfondo.

Ecco altre foto dell'evento:














Vi lascio con il link al sito dell'artista http://www.elenatagliapietra.it/
e con il sito del progetto venezia rivelata http://www.veneziarivelata.it/
Ciao a tutti!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...