Primi passi con RaspberryPi3 e Windows IoT

Ciao!

Dopo anni in cui mi sono dedicato molto ad Arduino,
ho deciso di iniziare a fare i primi passi anche con RaspberryPi.





Chiaramente arrivo per ultimo in questo mondo, ma voglio cominciare perchè sono arrivato al punto in qui credo che questo dispositivo possa tornarmi utile per progetti futuri anche in coppia con Arduino.

Per varie ragioni ho deciso di cominciare provando Windows10 IoT sul mio Raspberry.
Ho deciso di seguire questa brevissima procedura perchè è praticabile anche senza avere un pc con Windows10.
Ecco i passi da seguire:

  • Scarichiamo Noobs da questa pagina
  • Prendiamo una scheda micro sd da almeno 8 GB e formattiamola in FAT utilizzando questo programma
  • Copiamo i file, presenti nello zip scaricato in precedenza, nella radice della scheda sd appena formattata. Attenzione i file devono essere nella radice, quindi non devono essere contenuti in una sottocartella.
  • Inseriamo la microsd nel Raspberry, al primo avvio verrà proposta una lista dei sistemi operativi disponibili.
  • Senza un collegamento ad internet sono disponibili solo Raspbian e LibreELEC, scegliamo quindi in alto la scheda per collegarci ad una rete
  • Una volta connessi, la lista dei sistemi operativi si aggiornerà, selezioniamo quindi Windows10 IoT e proseguiamo (ovviamente con lo stesso procedimento visto finora posso scegliere anche Raspbian o un altro sistema operativo proposto nella lista)
  • Seguiamo le instruzioni e alla fine avremo il nostro Raspberry Pi3 con Windows IoT

Qui la guida che ho seguito (in inglese).

Questa semplicissima procedura mi è servita per affrontare i prossimi progetti,
segui Daniele Alberti su Google+ per rimanere sempre aggiornato su nuovi post!

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento qui sotto, ti risponderò il prima possibile!

Altri Post